L75 / HP Dilatometro de alta pressione (DIL Dilatometro)

Misure di espansione sotto pressione e temperatura

Linseis L75 HP High Pressure Dilatometer (DIL Dilatometer) Dilatometry

Il dilatometro ad alta pressione L75/HP della Linseis rende proprio possibili nuove applicazioni termo-analitiche. Questo sistema può misurare le espansioni (cambi di lunghezza)  nelle temperature che vanno da RT fino a 1100/1400/1800°C ed ad una pressione che arriva fino a 100/150 bar. E' l'unico dilatometro ad alta pressione presente in tutto il mondo. A scelta sono disponibili un generatore di vapore ed un complesso sistema di controllo gas. 

E per ottenere un maggior numero di informazioni ed estendere le misurazioni, si può fare un'analisi dei gas effluenti utilizzando un sistema QMS oppure FTIR in qualsiasi momento. Ma l'abbinamento è più che la semplice somma delle parti separate. Si può beneficiare della conoscenza dell'abbinamento della Linseis e del concetto di hardware e software integrati. Per l'interpretazione dei risultati, sono disponibili diverse librerie. 

    Modello:  DIL L75 HP / 1   DIL L75 HP/2  
    Temperature*: RT bis 1100°C RT bis 1400/1800°C
    Pressione massima: max. 150 bar  max. 100 bar
    Sottovuoto: 10E-4 mbar 10E-4 mbar
    Portacampione: silice fusa < 1100°C silice fusa < 1100°C
    Al2O3 < 1750°C Al2O3 < 1750°C
    Lunghezza massima del campione: 50 mm  50 mm 
    Diametro campione: 7/12/20 mm 7/12/20 mm
    Pressione campione regolabile: fino a 1000 mN fino a 1000 mN
    Arco di misurazione: 500 / 5000 µm 500 / 5000 µm
    Risoluzione:
    0,125 nm  0,125 nm
    Opzioni:  Sistema di miscelazione gas a pressione controllabile (relativo al MFC) Sistema di miscelazione gas a pressione controllabile (reativo al MFC)  
    Atmosfera:  inerte, ossidata**, ridotta, sottovuoto  inerte, ossidata**, ridotta, sottovuoto

    * diverse fornaci

    ** non possibile con il riscaldatore a grafite  

      Tutti i dispositivi termo-analitici della LINSEIS sono controllati tramite PC ed i moduli individuali di software funzionano esclusivamente con i sistemi operativi della Microsoft Windows. Il software completo consiste di 3 moduli: controllo della temperatura, acquisizione dei dati e valutazione dei dati. Il software a 32 bit della Linseis abbraccia tutte le caratteristiche essenziali per la preparazione, esecuzione e valutazione della misura in una curva DIL, come con tutti gli altri test termo-analitici. Grazie ai nostri specialisti ed esperti in applicazioni la LINSEIS è stata in grado di sviluppare questo software di facile comprensione ed altamente pratico.

      .

      Caratteristiche generali:

      • Programma di text editing

      • Sicurezza dei dati in caso di interruzione della corrente elettrica 

      • Protezione della termocoppia dalla rottura

      • Ripetizione di misure con minimo input di parametri 

      • Valutazione della misura a prova ancora in corso

      • Sovrapposizione fino a 32 curve

      • Archiviazione ed esportazione delle valutazioni

      • Esportazione ed importazione dei dati ASCII 

      • Esportazione dei dati a MS Excel

      • Analisi con più metodi (DSC TG, TMA, DIL, etc.)

      • Funzione Zoom 

      • Interpolazione Derivate 1. e 2.

      • Controllo del gas programmabile 

      • Pacchetto di valutazione statistica 

      • Cambio di scala

      Caratteristiche del DIL

      • Valutazione della transizione vetrosa e del punto di rammollimento 

      • Rilevamento del punto di rammollimento tramite l'arresto controllato del sistema a software automatico

      • Display del restringimento relativo/assoluto o delle curve di espansione

      • Presentazione e calcolo del coefficiente di espansione tecnica / fisica 

      • Software del tasso di sinterizzazione controllata (RCS) 

      • Valutazione del processo di sinterizzazione 

      • Funzioni semiautomatiche di valutazione 

      • Diverse caratteristiche di correzione del sistema 

      • Regolazione automatica del punto zero 

      • Regolazione automatica della pressione del campione controllata dal software

        Ecco un piccolo estratto degli accessori disponibili:

          • Diversi tipi di portacampioni (design/materiali)
          • Strumenti per la preparazione del campione 
          • Calibri di Vernier per l'inserimento online della lunghezza del campione
          • Opzione del software per il tasso di sinterizzazione controllata (RCS)
          • Diverse pompe girevoli e turbo-molecolari 
          • Selezione di scatole di gas manuali, semi-automatiche ed automatiche (MFC), fino a 4 gas
          • Raffreddamento a LN2 
          • Possibilità di operare in atmosfera H2

             

           

             

            Materiali

            Polimeri/ ceramic, vetro, materiali da costruzione/ metalli, ferroleghe/ prodotti inorganici

            Industria

            Ceramica/ materiali da costruzione ed industria del vetro/ automobilistica, aviazione, aerospaziale/ Università e Ricerca/ metalli / industria delle ferroleghe ed elettronica 

            Cristallo di roccia - (DTA calcolato)

            Si può facilmente valutare l'espansione termica del cristallo di rocica con il dilatometro L75. La funzione DTA aggiuntiva rende possibile una visione più approfondita del comportamento termico di questo materiale. La misura del DTA è una routine matematica basata sulla temperatura campione. Gli effetti endo ed esotermici influenzano il cambiamento della temperatura nel ciclo di riscaldamento e raffreddamento. A circa 575°C avviene la transizione di fase. La deviazione della temperatura misurata presa dai valori in letteratura (574°C) può essere utilizzata per la calibrazione della temperatura.

             

            Ferro

            Vengono valutati l'espansione termica lineare (delta L) ed il CTE del campione di ferro in atmosfera di argon. La velocità di riscaldamento era 5K/min. Dopo i 736.3°C (picco della tempertura del CTE) è stato rilevato il restringimento, dovuto al cambiamento dela struttura atomica, noto come il punto di Curie. La differenza di risultato tra la misura e la letteratura può essere attribuita alla contaminazione del campione. 

              Guardate il dilatometro L75 / HP ad alta pressione della Linseis