L81-I (STA Analisi termica simultanea)

Applicazione impegnativa STA

Linseis STA L-81 Big Picture

L' L81-I della LINSEIS (analisi termica simultanea) è progettato come bilancia termica a valigetta che fornisce un'eccellente stabilità di deriva, un design robusto e la più alta riproducibilità del TG e DSC/DTA. Tutti i sistemi di misurazione sono facilmente intercambiabili per assicurare una rapida e semplice gestione del sistema. La vasta selezione di fornaci (girevoli a scelta) da -150°C fino a 2400°C e la grossa massa del campione fino a 25g/3ml sono l'unica caratteristica di questo sistema. 

Il design della bilancia può fornire un'atmosfera ad elevato sottovuoto (10E-5mbar), inerte, ridotta, fluente oppure umidificata. Si possono analizzare le condizioni corrosive con le dovute precauzioni. Questo sistema è in grado di adattarsi ai sistemi di analisi del gas residuo utilizzando un opzionale capillare riscaldato. 

A causa del design di tenuta del sottovuoto di questo strumento, sono possibili atmosfere statiche e dinamiche. Si può collegare una scatola di controllo gas ed una pompa sottovuoto. 

    Temperature: -150 fino a 500/1000°C
      RT fino a 1600/1750/2000/2400°C 
    Massa del campione: fino a 25g / 3ml 
    Risoluzione: 1 ug
    Sottovuoto: fino a 10E-5mbar
    Evacuazione automatica: opzionale
    Controllo gas (opzionale): fino a 4 gas
    Sensori: TG
      TG – DTA
      TG – DSC
      TG – DSC - Cp
    Materiale dei sensori: E/K/S/B 
    Elettronica: Integrata o esterna

      Tutti gli strumenti termo-analitici della LINSEIS sono controllati tramite pc. I moduli individuali del software lavorano esclusivamente con i sistemi operativi della Microsoft® Windows®. Il software completo consta di 3 moduli: controllo della temperatura, acquisizione dati e valutazione dati. Il software a 32 bit incorpora tutte le caratteristiche essenziali per la preparazione alla misurazione, l'esecuzione e la valutazione della misurazione del STA. Grazie ai nostri specialisti ed ai nostri esperti in applicazioni, LINSEIS è stata in grado di sviluppare un software applicativo di facile comprensione ed utilizzo. 

      Caratteristiche generali 

      • Programma di text editing
      • Sicurezza dati in caso d'interruzione di corrente 
      • Protezione contro la rottura della termocoppia 
      • Misurazione a ripetizione con il minor numero di parametri 
      • Valutazione della misurazione corrente 
      • Confronto di curva fino a 32 curve
      • Archiviazione ed esportazione delle valutazioni 
      • Esportazione ed importazione dei dati ASCII
      • Esportazione dei dati a MS Excel
      • Analisi a più metodi (DSC TG, TMA, DIL, ecc.)
      • Funzione zoom 
      • Derivazione 1 e 2 
      • Controllo gas programmabile 
      • Pacchetto di valutazione statistica 
      • Libera impostazione dei valori scalari

      TG – Funzioni

      • Cambio della massa in rapporto alla % e mg 
      • Perdita della massa controllata del tasso 
      • Valutazione della perdita di massa 
      • Valutazione della massa residua 

      HT-DSC – Funzioni

      • Temperatura della transizione vetrosa 
      • Sottrazione di curva 
      • Valutazione complessa del picco 
      • Calibrazione a più punti della temperatura del campione 
      • Calibrazione a più punti del cambio di entalpia 
      • Calibrazione Cp per il flusso termico 
      • Procedure di misurazione a segnale 

        Materiali

        Ceramica/vetro/materiali da costruzione, metalli/ferroleghe, prodotti inorganici 

        Industria

        Ceramica, materiali da costruzione ed industria del vetro, ricerca, sviluppo ed accademie, metalli/ industria delle ferroleghe

        Cemento

        Le parti principali del cemento sono il trisilicato di calcio, disilicato di calcio e gli alluminati di tri-calcio. Dopo aver messo acqua nel cemento, si formano lentamente diversi idrati. Dapprima l'acqua assorbita evapora, poi gli idrati del silicato di calcio si decompongono e, ad una temperatura di 570°C, avviene la medesima cosa anche per gli idrossidi di calcio, magnesio ed alluminio. Come conseguenza, si scinde il carbonato di calcio CO2.

          Ecco un piccolo estratto degli accessori disponibili: 

            • Disposizione a piastra girevole di più fornaci 
            • Abbinamenti MS/FTIR 
            • Generatore di vapore acqueo 
            • Diversi tipi di pompe sottovuoto e turbo-molecolari
            • Selezione di scatole controllo gas manuali, semi-automatiche ed automatiche (MFC) 
            • Vasta gamma di crogioli (oro, argento, platino, vetro al quarzo, ossido di alluminio, alluminio, acciaio inox ad alta pressione, ecc.)