EGA - FTIR (Accoppiamento EGA / Analisi Gas)

Accoppiamento con FTIR

EGA - FTIR (Accoppiamento EGA / Analisi Gas)

Lo spettroscopio di trasformazione ad infrarossi (FTIR) è una tecnica utilizzata per ottenere uno spettro ad infrarossi di assorbimento, emissione, fotoconduttività o diffusione Raman di solidi, liquidi o gas. Uno spettrometro FTIR raccoglie simultaneamente dati spettrali in un vasto raggio spettrale. Ciò conferisce un significativo vantaggio su uno spettrometro dispersivo che misura l'intensità su un arco limitato di lunghezze d'onda in un'unica operazione. FTIR ha reso gli spettrometri dispersivi ad infrarossi obsoleti, dando vita a nuove applicazioni della spettroscopia ad infrarossi. 

La combinazione dell'analizzatore termico con lo FTIR della Linseis è interessante soprattutto in campi come i polimeri, i prodotti chimici e farmaceutici. L'accoppiamento è molto più della somma delle parti separate. I benefici vengono dalla conoscenza della LINSEIS sull'abbinamento e sul concetto di hardware e software integrato. Sono disponibili diverse librerie per l'interpretazione. 

Possibili abbinamenti:

Termobilancia + spettrometro FTIR a temperature da -170°C fino a 1750°C

  • Termobilancia L81/I-FTIR  + spettrometro FTIR 
  • Termobilancia L81/II-FTIR T + spettrometro FTIR 
  • Termobilancia STA PT 1600-FTIR + spettrometro FTIR 
  • Termobilancia STA PT 1000-FTIR + spettrometro FTIR 

La termobilancia in accoppiamento con lo spettrometro ThermoFisher Nicolet FTIR. L'accoppiamento viene realizzato co il capillare riscaldato. 

Funzioni

  • Bilancia di ricerca (diversi modelli) con la misurazione del TG o il TG/DSC simultaneo o del TG/DTA.
  • Spettrometro ThermoFisher Nicolet FTIR ad alta precisione (è disponible un modello diverso).
  • Temperature da -170°C fino a + 1750°C Tre zone separate di riscaldamento, a capillare, a tubo di protezione TG e a cella di misurazione dello FTIR. 
  • Gas di trasporto con una vasta gamma di tassi di flusso. Un rilevatore JLF appositamente sviluppato con una lunghezza di passaggio ottico lunga. 

Descrizione

Entrambi i produttori Linseis e ThermoFisher Nicolet sono tra le aziende leader nei loro campi specifici. Questa collaboazione garantisce una performance eccezionale per il sistema combinato. 

  • La linea di trasferimento è la temperatura controllata fino ad un massimo di 250°C.
  • Rapido tempo di risposta attraverso una corta linea di trasferimento.
  • E' disponibile un rilevatore FTIR con una sensibilità molto alta e con numeri d'onda differenti. 

Si possono misurare le seguenti applicazioni: i componenti del degassamento dei materiali bruciati (vernici, ecc.). Determinazione dei miscelatori ed additivi. Processi di assorbimento e desorbimento. Analisi delle gomme e delle plastiche. 

    Numero d'onda: 7500 cm-1 … 370 cm-1
    Risoluzione: 1 cm-1
    Riscaldamento: linea di trasferimento e adattatore 
    Linea di trasferimento materiale:  PTFE (intercambiabile)
    Abbinamenti: DIL, TMA, STA, TGA, DTA, DSC

      Introduction and application

      Cement is an inorganic, non-metallic material. Together with water it hardens and afterwards it stays also hard under water. Portland cement consists of limestone, clay and/or sand. The additives gypsum, anhydrite etc. influence the setting time of the cement. Impurities in the raw cement cause negative influence on the quality of the cement.

      Analysis using thermogravimetry and FTIR

      The additives can be identified and quantified with thermal analysis. The first step shows the evolved water from the CaSO4 di-hydrate to CaSO4 half-hydrate. The second step is the conversion of the CaSO4 half-hydrate to the CaSO4 anhydrite. The evolved water can also be verified by FTIR analysis. Between 600°C and 750°C the carbonates decomposed so CO2 evolves. The shoulder in the CO2 trace of the FTIR signal is the decomposition of MgCO3.

        Analisi ad impulsi

        L'analisi ad impulsi inietta una quantità esattamente predeterminata di liquido o gas nella termobilancia (TGA) o nell'analizzatore termico simultaneo (STA). Ciò rafforza le possibilità di misurazione in modo significativo: ora l'MS o lo FTIR possono essere calibrati. Con questo metodo si possono quantificare le gassificazioni in modo preciso.